Archivio per Categorie
Archivio per Anno

Qual'è il termine per la presentazione della dichiarazione di successione?

Il termine per la presentazione della dichiarazione di successione è dodici mesi dal decesso.

La dichiarazione di successione deve essere presentata, in via generale,  entro dodici mesi dal decesso del contribuente.
 
La dichiarazione di successione e domanda di volture catastali dal 1 gennaio 2019 devono essere presentate esclusivamente in via telematica.
 
L'Agenzia delle Entrate sul proprio sito ha messo a disposizione il software unitamente alle istruzioni.
 
Se il defunto non aveva la residenza in Italia, la denuncia di successione deve essere presentata all'ufficio finanziario nella cui circoscrizione era stata fissata l'ultima residenza italiana; se quest'ultima è sconosciuta va presentata all'ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate di "Roma 6", sito in Roma, via Canton n. 20, CAP 00144.
 
In particolare i termini di presentazione si calcolano:
  • dalla data di apertura della successione per gli eredi;
  • dalla data, successiva a quella di apertura della successione, in cui hanno avuto notizia della loro nomina, per i rappresentanti legali degli eredi o dei legatari, per i curatori di eredità giacenti e per gli esecutori testamentari;
  • dalla data di chiusura del fallimento, nel caso di fallimento del defunto in corso alla data di apertura della successione o di dichiarazione di fallimento del medesimo entro sei mesi;
  • dalla scadenza dei termini per la formazione dell’inventario, nel caso di accettazione con beneficio di inventario;dalla data di immissione nel possesso dei beni ovvero, se non vi è stata anteriore immissione nel possesso dei beni,
  • dalla data in cui è divenuta eseguibile la sentenza dichiarativa della morte presunta, nel caso della dichiarazione di assenza o di morte presunta.

Modelli e istruzioni disponibili qui.


Data Aggiornamento: 04/10/2019