Archivio per Categorie
Archivio per Anno

Codice della Crisi: quando il Concordato è “minore”?

Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza (in acronimo “CCII”, rectius il D.lgs. 14 gennaio 2019, n. 20) ha riscritto un istituto già contemplato dalla L. n. 3 del 2012, e riservato ai debitori in situazione di sovraindebitamento ai sensi dell’art. 2, c. I, lett. c) CCII: il concordato minore.

Nel sostituire l’accordo di composizione della crisi (disciplinato negli artt. 7-8 della Legge n. 3 del 2012), l’istituto in questione si tinge dei connotati del modello concordatario, al contempo tenendo fuori dalle soggettività che possono accedervi, quella dei consumatori.

Il CCII ha affiancato, alle procedure riservate agli imprenditori commerciali che presentano i requisiti di assoggettabilità alla procedura di liquidazione giudiziale (ai sensi dell’art. 2, comma I, lett. d) CCII), le procedure di sovraindebitamento.

Si osserva tuttavia che, tra le procedure di sovraindebitamento, solamente la liquidazione controllata del sovraindebitato (art. 268 e seguenti CCII) risulta praticabile, così come già previsto dagli artt. 14-ter e ss. della Legge n. 3 del 2012, nei confronti di imprenditore minore, professionista, consumatore, mentre il concordato minore, in modo dissimile, risulta appannaggio dei debitori che si trovino in condizione di sovraindebitamento ex art. 2, comma I, lett. c) CCII, e ad eccezione del consumatore. Consegue, in definitiva, che il legislatore della riforma, nel riscrivere la procedura disciplinata negli artt. 7-8 L. n. 3, così ridenominandola “concordato minore”, ed escludendo, tra i destinatari di siffatta procedura, la categoria del consumatore, l’ha maggiormente assimilata a quella dei concordati maggiori (liquidatorio e in continuità).

Fonte:


Stampa l'intero Speciale
Speciale del: 13/08/2019
Ultimi Speciali
◊ Come saranno controllate le PMI nel periodo 2019-2021 11/08/2019
◊ ISA: i benefici previsti per i contribuenti più affidabili 08/08/2019
◊ Ascensori: tutti i chiarimenti su IVA e ritenute d'acconto 08/08/2019
◊ Gli accordi di ristrutturazione dei debiti nel nuovo Codice della Crisi 08/08/2019
◊ Voucher Manager 2019: i soggetti interessati 02/08/2019
◊ La deducibilità degli immobili strumentali del professionista 01/08/2019
◊ Bonus per le aggregazioni tra imprese 2019 26/07/2019
◊ 730/2019: chi lo deve presentare? Chi è esonerato? 22/07/2019
◊ TFR calcolo e rivalutazione giugno 2019 19/07/2019
◊ Antiriciclaggio Commercialisti 2019: proroga della decorrenza al 1° gennaio 2020 18/07/2019
◊ Regime Impatriati: novità del decreto crescita 18/07/2019
◊ Versamenti imposte Modello Redditi 2019: il calendario delle scadenze 17/07/2019
◊ Reddito di cittadinanza: le raccomandazioni del Garante Privacy 15/07/2019
◊ Garante Privacy a supporto di imprese, professionisti e consulenti 10/07/2019
◊ Decreto Crescita: guida alle novità 01/07/2019