Archivio per Categorie
Archivio per Anno

Il trattamento contabile e fiscale dei servizi bancari e finanziari esteri

I costi per servizi bancari e finanziari forniti da un operatore estero (come ad esempio PayPal, Amazon Pay, SumUp, Satispay, Braintree, Stripe, 2Checkout, e tanti altri) in favore di un soggetto passivo italiano sono soggetti a obbligo di autofatturazione in capo al committente italiano, registrazione con reverse charge e successivo inserimento in Esteromentro periodico. Se vuole evitare l’Esterometro, l’azienda italiana può, in alternativa all’emissione cartacea del documento, emettere autofattura elettronica e trasmetterla tramite il sistema di interscambio sdi.

Fonte:


Stampa l'intero Speciale
Speciale del: 07/07/2020
Ultimi Speciali
◊ Le start-up innovative al tempo del covid 30/06/2020
◊ Assegni nucleo familiare 2020-2021: tabelle, domanda 29/06/2020
◊ Dal 1 luglio la riduzione del cuneo fiscale: a chi spetta e quanto 29/06/2020
◊ “IES” - per operatori di rete e stampa entro il 31 luglio 2020 25/06/2020
◊ Abbonamento trasporto pubblico 2019 nella dichiarazione 2020 25/06/2020
◊ I Redditi dei Volontari del servizio civile 24/06/2020
◊ Le imprese in difficoltà escluse dal Contributo a fondo perduto del DL Rilancio 22/06/2020
◊ Regolarizzazione lavoro in agricoltura: fino al 15 agosto 15/06/2020
◊ Gli ISA 2020 e l’acquisizione degli “Ulteriori dati” 15/06/2020
◊ Accertamento IRAP: no al raddoppio dei termini 15/06/2020
◊ Credito imposta negoziazione e arbitrato:come fruirne nella dichiarazione 2020 10/06/2020
◊ Il trattamento delle perdite d’esercizio nelle SRL 10/06/2020
◊ Forfetari: novità e guida alla compilazione del quadro LM modello Redditi 2020 05/06/2020
◊ Dichiarazione dei redditi 2020: guida alle locazioni brevi 04/06/2020
◊ Le agevolazioni fiscali per i Lavoratori Impatriati 04/06/2020