Archivio per Categorie
Archivio per Anno

Stampa dei registri contabili 2019

L’imprenditore è tenuto a conservare e aggiornare i libri e i registri contabili previsti dalle normative civilistiche e fiscali tra cui fondamentali il D.P.R. 600/73 e il D.P.R. 633/72.
Nel rispetto dell’inderogabile requisito di trasparenza nei confronti dei terzi, l’imprenditore dovrà, mediante la corretta tenuta delle scritture contabili, l’aggiornamento e la conservazione dei registri richiesti dalle normative, rendere la più completa e veritiera evidenza di tutti i fatti esterni e interni all’azienda che nel corso dell’esercizio si sono sviluppati.
I principali libri e registri sono i seguenti:

  • Libro Giornale
  • Libro degli Inventari
  • Registro dei Beni Ammortizzabili
  • Registri previsti ai fini Iva
  • Scritture contabili ausiliarie di magazzino

I registri contabili vanno conservati per un minimo di 10 anni dalla data dell’ultima registrazione (art. 2220 del codice civile) e comunque sino alla definizione dell’eventuale accertamento tributario.
Vediamo qual è il metodo alternativo alla conservazione cartacea dei libri e dei registri.

Fonte: Fisco e Tasse


Stampa l'intero Speciale
Speciale del: 14/01/2019
Ultimi Speciali
◊ Bonus mobili 2019: cosa rientra e cosa no 11/01/2019
◊ Strumenti negoziali regolazione della crisi in vista della continuità aziendale 11/01/2019
◊ Bonus mobili ristrutturazioni: proroga per il 2019 11/01/2019
◊ Omaggi natalizi ai clienti: trattamento fiscale 2018 09/01/2019
◊ Canone Rai: ecco come chiedere il rimborso in caso di errori 09/01/2019
◊ Canone Rai 2019 in bolletta: come non pagare se non si ha un TV 09/01/2019
◊ Estromissione agevolata immobili strumentali 2019 09/01/2019
◊ Cedolare secca sugli affitti 2019: ecco come funziona 08/01/2019
◊ Iper ammortamento 2019: guida alle novità 08/01/2019
◊ Fatturazione elettronica: il problema privacy nella Sanità 08/01/2019
◊ Maternità 2019: le norme e il calcolo delle indennità 07/01/2019
◊ Riporto perdite fiscali: novità nella Legge di bilancio 2019 04/01/2019
◊ Regime forfettario 2019 a confronto con le regole del 2018 04/01/2019
◊ Interessi legali più alti dal 2019: 0,8% a partire dall'1.1.2019 03/01/2019
◊ Dividendi e distribuzioni utili 2018: come devono essere tassati 03/01/2019