Archivio per Categorie
Archivio per Anno

Dichiarazione Iva annuale 2019: credito e mancati versamenti periodici

La questione: Se si sono omessi dei versamenti periodici mensili o trimestrali, la mancata regolarizzazione, attraverso il ravvedimento operoso, entro il termine di presentazione della dichiarazione Iva annuale, che quest’anno scade il 30 aprile, puo’ comportare gravi conseguenze per l’utilizzo del credito che non puo’ essere evidenziato in dichiarazione fino alla concorrenza dei versamenti non effettuati.
Se la regolarizzazione dei versamenti periodi viene effettuata successivamente alla presentazione della dichiarazione Iva annuale, occorrerà ripresentare una dichiarazione integrativa  a favore IVA per poter recuperare il credito.

Fonte: Fisco e Tasse


Stampa l'intero Speciale
Speciale del: 20/03/2019
Ultimi Speciali
◊ Sanatoria errori formali 2019: ecco le regole 19/03/2019
◊ I nuovi indicatori sintetici di affidabilità fiscale ISA 2019: come funzionano 18/03/2019
◊ TFR febbraio 2019, calcolo e trattamento fiscale 18/03/2019
◊ Prepararsi alla Brexit: il direttore delle dogane scrive alle imprese 16/03/2019
◊ ISA - Indici di affidabilità anche per le imprese agricole 15/03/2019
◊ Tassa annuale vidimazione libri sociali 2019 entro il 18 marzo 15/03/2019
◊ Saldo Iva 2018 senza maggiorazioni e interessi entro lunedì 18.03.2019 15/03/2019
◊ Bilancio d'esercizio 2018, termini e iter di approvazione 14/03/2019
◊ Cedolare secca sugli affitti 2019: ecco come funziona 13/03/2019
◊ La Fattura del professionista forfettario 2019: casi pratici di compilazione 12/03/2019
◊ Detrazione dei canoni di leasing per la casa nella dichiarazione 2019 11/03/2019
◊ Rivalutazione terreni e partecipazioni2019: imposta sostitutiva a doppio binario 08/03/2019
◊ Rimborsi IVA 2019: vincoli, soglie e garanzie 07/03/2019
◊ Albo nazionale curatori, commissari e liquidatori: attivo (al buio) dal 16 marzo 06/03/2019
◊ Mutuo prima casa: detrazione IRPEF per interessi passivi 06/03/2019